Controlla disponibilità!

Data Arrivo

Data Partenza

Persone

Codice promo

Le Cale dell'Argentario

LA MARINELLA
Piccola spiaggia all’altro capo del porto che si trova a ridosso del molo Garibaldi.


IL MOLETTO
Spiaggia libera e stabilimento balneare.
Come arrivarci: accesso diretto da Via del Molo (Capitaneria di Porto).
Parcheggio: Lungomare dei Navigatori, Porto Santo Stefano.
Venti: esposizione a Maestrale, Tramontana e Grecale.


LA CALETTA
Spiaggia con stabilimento balneare sotto l’hotel “La Caletta”.
Come arrivarci: accesso diretto da Via Civinini (Via del Molo) all’estremità di Porto Santo Stefano.
Parcheggio: Lungomare dei Navigatori, Porto Santo Stefano.
Venti: esposizione ai venti settentrionali e orientali (Tramontana, Maestrale, Grecale e Levante).


IL SILURIPEDIO
E' una piccola insenatura sorta a seguito della demolizione delle istallazioni per il collaudo dei siluri all’estrema zona occidentale di Porto Santo Stefano.
Come arrivarci: accesso dalla Via Civinini.
Parcheggio: Lungomare dei Navigatori o piccolo parcheggio alla fine di Via Civinini.
Venti: esposizione ai venti settentrionali (Maestrale e Tramontana),
Note particolari: nella stessa insenatura, percorrendo un centinaio di metri si giunge agli scogli dell’Acqua Purgativa, una piccola sorgente di acqua salsoiodica.


LA CACCIARELLA
La Cacciarella è una piccolissima spiaggia di sabbia, incastonata tra due scogliere. Munitevi di maschera poiché i fondali sono decisamente belli. Nella scogliera ad est troverete la Grotta del Turco il cui accesso è appena visibile ma all'interno la grotta è ampia; secondo la leggenda, qui riuscì a nascondersi una barca di pescatori locali in fuga dai corsari turchi, che nel XVIII secolo imperversavano su queste coste.
Il sentiero dalla strada è lungo circa 500 metri ed è impegnativo.


CALA GRANDE
Cala Grande è formata dall'insieme di tante piccole insenature, è in prevalenza rocciosa con acqua cristallina e fondali trasparenti.
Il fondale è suggestivo e di rara bellezza, ricco di flora e di fauna.
Per raggiungerlo: si raggiunge tramite accesso pedonale situato all’altezza del Km 3+950 della Via Panoramica (Strada Provinciale 65) di Porto Santo Stefano percorrendo una sede viaria ad uso delle abitazioni private confinanti. Passato il ponte sul fosso Caùto, un piccolo sentiero creato dal letto del fosso stesso, dà accesso, tra lecci di alto fusto, alla spiaggia del Caùto. Da qui, percorrendo la scogliera verso destra, si accede alle altre spiagge di Cala Grande. Tempo di percorrenza dalla Via Panoramica al Caùto: 20 minuti.
Venti: esposizione ai venti settentrionali e occidentali (Maestrale e Ponente).

Parcheggio: Via Panoramica.


CALA MORESCA
Cala Moresca è così definita perché dalla cima della collina alle sue spalle c'è l'antica Torre Moresca che sovrasta tutta la vallata. E' una caletta di piccole dimensioni e raggiungibile sia via mare che via terra tramite la strada provinciale. Di fronte a Cala Moresca c'è l’isolotto dell’Argentarola, meta prediletta dagli amanti delle escursioni subacquee per l'abbondante presenza di rari esempi di flora e fauna marina.

Potrebbe interessarti

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni